CHI SIAMO

“Love yourself, Love each other”

Avevamo un sogno, entrare in un sexy shop senza vergognarci e trovare un posto che non fosse squallido, triste e volgare.
Dato che non esisteva un posto simile in Italia lo abbiamo creato noi.
E’ nato così il marchio Fun Factory h24.

Abbiamo la presunzione di dire che stiamo vincendo la nostra battaglia nel demolire quei muri di ipocrisia e falso moralismo sempre così presenti in Italia.

Visti con scetticismo all’inizio, abbiamo convinto la gente che i nostri sono negozi dove puoi venire con il tuo partner,

con gli amici oppure solo e nessuno penserà male di te.
Questo perché abbiamo creato negozi automatici tremendamente belli, eleganti, divertenti e con un macchinario che non ha eguali sul mercato perché ti permette di leggere le descrizioni dei prodotti, le note, i materiali, così come se ti trovassi al pc davanti a un sito web.

Le testimonianze che ci lasciano i nostri clienti, i complimenti che ci fanno quando ci incontrano e le recensioni che parlano bene di noi sono il più bel premio che potevamo ricevere per aver creduto al nostro sogno. Sono il miglior biglietto da visita nei tuoi confronti.

NOI DI FUNFACTORY h24

Fun Factory H24 un progetto giovane, come i suoi ideatori, i due amici Claudio e David che in questa sezione si racconteranno e ci sveleranno come è nato questo progetto così unico e originale.

kev_cla

Perché Fun Factory h24?

Lo chiediamo ai due amici romani, Claudio e David, che hanno tradotto in realtà questo progetto fortemente voluto e realizzato nella Capitale. E la risposta è immediata, condivisa da entrambi:

Nei nostri molti viaggi all’estero, abbiamo conosciuto tanta gente e siamo venuti a contatto di abitudini, di mentalità diverse anche sul piano dell’amore e della sessualità.

Abbiamo visto, capito, apprezzato, la scioltezza con cui le persone gestiscono il rapporto con il proprio corpo e con quello dei partner.

Poi la scoperta di Fun Factory, a Berlino, e dell’assoluta differenza tra quel negozio di articoli dedicati all’amore e qualunque altro mai visto prima.

Cioè? Spiegateci meglio questa differenza. Si tratta di un negozio con una maggiore varietà di articoli, avete trovato oggetti del tutto nuovi o che altro?…

Ecco! Quello che ci ha colpito, soprattutto, è proprio il “che altro” come dice lei!esclama ridendo David ovvero l’ambiente nel suo insieme, che incarna una cultura del sesso davvero evoluta, ripulita dai tabù che in Italia ancora sopravvivono in fatto di intimità.

Chi entra in una Fun Factory in Germania come in Gran Bretagna e negli Stati Uniti incontra qualcosa di molto diverso dai comuni negozi del settore: qui prevalgono i colori delle pareti e dell’arredamento, il design degli interni dalle linee semplici ed essenziali, la modalità stessa di un’offerta di acquisto che ti fa sentire nel posto giusto al momento giusto!

Claudio, è proprio così? L’impatto estetico dell’ambiente, un tocco di eleganza, facilitano l’approccio psicologico del cliente con il divertimento che sta cercando?

Senza dubbio. Il divertimento, anzi, comincia proprio dalla scoperta dell’ambiente nuovo, giocoso, friendly che ti trovi intorno.

Nulla a che vedere con i comuni negozi di toys, dove magari c’è musica e anche scelta di oggetti ma che ti ispirano sempre una certa, come dire, cupezza; dove ti muovi alla fin fine sempre con una certa circospezione, dove ti guardi intorno non senza qualche disagio perché stai rivelando a qualcuno i tuoi gusti, le tue scelte di piacere.

In Fun Factory h24 tutto questo non esiste. Il negozio ti accoglie all’insegna della serenità, dell’allegria,
i colori stessi sono festosi senza essere volgari o pacchiani.

Evidentemente Fun Factory h24 poggia su una filosofia ludica dell’amore.

Certo. Incarna la filosofia del gioco-colore-design su un’offerta di intimità da vivere da soli o in compagnia, come vivi un gioco da adulti, un’avventura, un’esperienza appassionante.

E l’atmosfera dell’ambiente ti accompagna allo scopo prima ancora degli oggetti che acquisterai:
è un’atmosfera rassicurante, confortevole, disinvolta, ti dice subito che non devi avere paura o pudore di sperimentare, di divertirti, di giocare con la sessualità.

Da tutto questo, dunque, la decisione di portare questa nuova concezione anche a Roma.

Esattamente! E non dimentichiamo gli altri punti di forza del servizio Fun Factory h24: il rispetto della privacy e l’alta tecnologia del distributore automatico che contraddistingue il nostro negozio.

L’enorme commesso-factotum che lavora ventiquattr’ore su ventiquattro, che non ti guarda, lui, che non ti vede nemmeno, che lascia massimamente liberi uomini e donne di fare le loro scelte senza alcun genere di condizionamento, senza influenzarne in alcun modo il tempo e il comportamento.

Una macchina che funziona in modo intuitivo e descrittivo, infatti ha anche un meraviglioso catalogo elettronico. Una macchina facilissima da usare: guardi, scegli e selezioni il tuo ordine.

Il robot lo preleva, lo impacchetta e te lo consegna. Funzionalità e privacy, riservatezza, assolutamente garantite. Non è favoloso?

Siete veramente entusiasti della vostra Fun Factory h24.

“Non potrebbe essere diversamente!

E poi stiamo parlando di un’azienda leader nel suo settore, per lifestyle, tecnologia, qualità e varietà degli articoli. Comunque sono presenti anche altre marche di ottimo livello”.

A parte l’aspetto commerciale, quale obiettivo vi siete proposti con questa iniziativa?

Ci piacciono le sfide – dice David.

E Claudio completa la risposta: L’obiettivo principale non è il successo dell’iniziativa in sé e per sé, ma avere riscontro della nostra idea di avviamento, per così dire, a una cultura del sesso che in Italia fatica ad essere veramente tale.

Vorremmo che questo fosse il messaggio recepito dalle persone principalmente: amati e ama giocosamente.

A questo punto una domanda inevitabile: avete sperimentato gli articoli in vendita?

Ovvio, anche se non tutti – sorridono divertiti

Ne abbiamo provati molti con le nostre rispettive compagne. Ma la vita è lunga, la curiosità e la fantasia non hanno limiti, e il nostro commesso-factotum è lì, a disposizione di qualunque esigenza di amore di oggi e di domani!

LE TESTIMONIANZE DEI NOSTRI CLIENTI

DICONO DI NOI

I TESTIMONIAL

SOFIA GUCCI

Nata a Timisoara il 9 giugno 1986, Sofia Gucci si è trasferita in Italia con la famiglia all’età di dieci anni. Ha vissuto a Gallipoli e a Napoli; da sei anni abita a Roma.Dopo aver conquistato un ruolo di rilievo nel panorama del porno italiano come contract girl di FM Video, l’attrice sta vivendo ora una nuova fase della propria carriera grazie a un contratto di due anni con ATV, firmato a settembre 2007.”Sono una ragazza che ama molto la vita… mi piace essere al centro dell’attenzione, essere ammirata e desiderata. Il mio esibizionismo andava appagato: a 15 anni ero già cubista nelle migliori discoteche italiane e facevo le mie prime sfilate di intimo e costumi da bagno; qualche videoclip musicale, qualche scosciatina in tv ma non mi bastava… io volevo diventare Sofia.”

 

PAOLO TUCI

Paolo Tuci cantante, vocal-artist, ballerino è il performer attualmente più ricercato dai clubs italiani ed europei. Al centro tra eventi pop e mainstream, e altri piu raffinati e di nicchia, con esecuzioni totalmente live, incanta il pubblico un con un vastissimo repertorio musicale, dagli anni ’20 – ’30 alle hit piu’attuali.

Testimonial dei tour Coca-Cola e Campari dal 2013 accompagnerà il tour di eventi FUNFACTORY H24 in 10 date italiane.